autore: Alida Giacomini

Lodi Vecchio città

racconta Laus Pompeia

Come ex-dirigente dell’Istituto Comprensivo di Lodi Vecchio e come cittadina, l’autrice ha voluto godere della stesura di un nuova ricerca, che scava nella nostra storia e ne fa un parallelo con l’attualità: l’obiettivo è quello di valorizzare la cultura locale e il nostro passato, fornendo storici spunti interessanti al lettore. Lei ha ricostruito, altresì, i passaggi che portarono l’allora Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi a conferire il titolo di città a Lodi Vecchio, senza dimenticare la biografia di San Giovanni da Lodi Antica, nato a Laus Pompeia e morto, dopo essere stato nominato vescovo, a Gubbio, in provincia di Perugia. E
che dire dell'archeologo Antonio Frova, ora sepolto con sua moglie nel cimitero di Lodi Vecchio? Egli condusse i lavori
archeologici dal 1955 al 1958, con tre campagne di scavi, per ritrovare l'antica Laus Pompeia.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi   info@soveraedizioni.it


Condividi:

  1. Myspace

Rassegna stampa

  1. NUOVO SERRASANTA, N. 5, MAGGIO 2017 (219 KB/ jpg)
  2. Recensione Il Cittadino 24-03-2017 (1451 KB/ jpg)