autore: Alessandra Chiappero

Miss B

Nome in codice R 242

A narrare questo romanzo industriale ispirato alla storia di Giustina & Co è una voce insolita: una macchina utensile; per l’esattezza, una rettificatrice a doppia mola. Miss B - così la chiama con affetto il suo inventore - consapevole del suo charme e forte della sua identità tecnologica, a cavallo degli anni sessanta si lascia alle spalle l’opulenta vita di provincia del Wisconsin e, sotto licenza, giunge in Italia al seguito del suo ‘talent scout’ Pietro Giustina. Sarà la voce femminile e ironica di Miss B a proporre ai lettori un insolito punto di vista del panorama industriale italiano e mondiale degli ultimi cento anni. La storia di un’impresa italiana e, soprattutto, dell’amore per il lavoro di tutti coloro che ne sono stati parte. Oggi, sotto il marchio Cinetic Giustina, Miss B rimane il prodotto di punta della gamma ed è preferita in tutto il mondo dai più importanti costruttori automobilistici. È grazie a questa storia, che sulle bozze dei nuovi contratti anziché la sigla R242, oggi gli uomini Giustina preferiscono scrivere un nome che evoca molto di più: Miss B.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi   info@soveraedizioni.it

Condividi:

  1. Myspace

Galleria Fotografica

Rassegna stampa

  1. Recensione Tecnologie meccaniche 05-2014 (1552 KB/ pdf)
  2. Recensione Il Monferrato 28-06-2013 (606 KB/ pdf)
  3. Il Monferrato 25-06-2013 (486 KB/ pdf)
  4. Recensione 30-05-2013 (42 KB/ pdf)
  5. Terza Paginan. 34 -Salone Internazionale del libro Torino 2013 (1660 KB/ pdf)
  6. La Repubblica ed. Torino 28-05-2013 (89 KB/ pdf)
  7. Recensione Rivista Terza Pagina n. 34 (352 KB/ pdf)
  8. Comunicato stampa 01/2013 (902 KB/ pdf)
  9. Il Segnalibro n. 194 aprile 2013 (265 KB/ pdf)