autore: Festuccia Francesco

Alla faccia del bagnino

Storia di un pittore e scultore sui generis. Intervista a Giampaolo Talani.

Un grande affresco nella Stazione di Santa Maria Novella, ma anche un'istallazione con ombrelloni bianchi e blu a Piazza della Signoria e, nel giorno delle celebrazioni per il ventennale della caduta del muro, a Berlino. Sono alcune delle "prodezze" di uno dei più curiosi e interessanti artisti italiani contemporanei, pittore e scultore ispirato protagonista di molte mostra e autore di alcune piccole televisive di successo andate in onda su Rai uno. Un faccia a faccia con Giampaolo Talani, che però ha un segreto: essere artista, ma anche bagnino, visto che da ragazzo lo è stato - e oggi in parte continua ad esserlo - tanto che la sua famiglia ha uno stabilimento balneare in provincia di Livorno. E con la schiettezza propria dei livornesi ci racconta tutto di se stesso e della sua avventura artistica, del difficile mondo dell'arte, dei galleristi, dei trucchi del mercato, dell'invidia dei colleghi, della diffidenza delle istituzioni.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi       info@soveraedizioni.it

Lista links

Condividi:

  1. Myspace

Rassegna stampa

  1. Maremetraggio (668 KB/ pdf)
  2. VideoMakers.net (257 KB/ pdf)
  3. www.infooggi.it (294 KB/ pdf)
  4. www.gonews.it (1269 KB/ pdf)